Precari della scuola 2012

Per la presentazione delle istanze nel passato mese di maggio, le istituzioni scolastiche sono tenute a verificare la compatibilita’ temporale della realizzazione dei progetti rispettando i seguenti tempi di realizzazione, pena la revoca del contributo:
180 ore per i docenti entro e non oltre il 30/06/2012
260 ore per il personale ata entro e non oltre il 31/08/2012.


In data 29/02/2012 la P.F. Istruzione, Formazione Integrata, Diritto allo Studio e Controlli di Primo Livello ha adottato con proprio atto dirigenziale n. 16/IFD del 29/02/2012 le modalità per l'assegnazione dei contributi per la realizzazione dei progetti a favore dei precari della scuola - docenti e ATA "Bando precari anno 2012".

Tale atto è stato adottato nel rispetto dei criteri stabiliti dal governo regionale il 27 febbraio 2011 con propria deliberazione n. 243. Con la medesima deliberazione è stato approvato lo schema di Convenzione tra la Regione Marche e l'Ufficio Scolastico regionale.

L'iniziativa rappresenta una misura anticrisi che va a sostenere i precari e le autonomie scolastiche.

Ad ogni precario impegnato in progetti specifici sarà riconosciuta un'indennità di partecipazione di 3.000 euro.

L'obiettivo principale è quello di potenziare i servizi a favore degli studenti, fronteggiando la precarietà e valorizzando al contempo le professionalità presenti nel sistema scolastico della regione. Ulteriori obiettivi sono l'innalzamento del livello della qualità del sistema educativo nelle Marche, promuovendo attività didattiche che, attraverso metodologie innovative, rendano più attrattivo l'apprendimento e promuovano il successo scolastico e formativo.

istruzioni per l'inserimento dell'istanza disposizioni per la seconda riapertura presentazione istanze precari anno 2012 procedura informatica di invio telematico

Bando precari anno 2012 - Decreto n.16/IFD del 29/02/2012 - Modalità per l'assegnazione di ausili finanziari per la realizzazione di progetti a favore dei precari della scuola - docenti e ATA Allegati e Modelli per la rendicontazione

Delibera n.243 del 27/02/2012 - Approvazione dello schema di Convenzione tra la Regione Marche e l'Ufficio Scolastico regionale per le Marche. Criteri in materia di assegnazione di ausili finanziari per la realizzazione di progetti a favore di docenti e personale ATA precari finalizzati al potenzimaneto dei servizi a favore degli studenti Decreto Ministeriale n.92 del 12/10/2011 Decreto n.79/IFD del 26/04/2012 di approvazione graduatoria, concessione contributi, impegno per complessive € 279.000,00 in favore di istituzioni scolastiche varie per progetti a favore dei precari della scuola - prima fase apertura termini di presentazione delle istanze. DDPF n.152/IFD del 01/06/2012: Liquidazione anticipazione del 50% precari prima fase; Beneficiari diversi. DDPF n.153/IFD del 01/06/2012: Liquidazione anticipazione del 50% precari prima fase; Beneficiari diversi. DDPF n.154/IFD del 01/06/2012: Liquidazione anticipazione del 50% precari prima fase; Beneficiari diversi. Decreto n.159/IFD DEL 05/06/2012 di approvazione graduatoria, concessione contributi, impegno per complessive € 261.000,00 in favore di istituzioni scolastiche varie per progetti a favore dei precari della scuola - seconda fase apertura termini di presentazione delle istanze. DDPF n.199/IFD del 25/06/2012: Liquidazione anticipazione del 50% precari prima fase Beneficiari diversi. DDPF n.200/IFD del 25/06/2012: Liquidazione anticipazione del 50% precari seconda fase; Beneficiari diversi. DDPF n.203/IFD del 26/06/2012: Liquidazione anticipazione del 50% precari seconda fase; Beneficiari diversi. DDPF n.209/IFD del 28/06/2012: Liquidazione saldo precari prima fase – Beneficiari diversi. DDPF n.213/IFD del 04/07/2012: Liquidazione anticipaz. 50% precari prima fase; Beneficiari diversi. DDPF n.214/IFD del 05/07/2012: Liquidazione per € 16.500,00 saldi precari prima fase; Beneficiari diversi. DDPF n.215/IFD del 05/07/2012: Liquidazione per € 13.500,00 saldi precari prima fase; Beneficiari diversi. DDPF n.216/IFD del 05/07/2012: Liquidazione per € 15.000,00 saldi precari seconda fase; Beneficiari diversi. DDPF n.217/IFD del 05/07/2012: Liquidazione anticipaz. 50% per € 13.500,00 precari seconda fase; Beneficiari diversi. DDPF n.222/IFD del 11/07/2012: Liquidazione anticipazione del 50% precari prima fase € 3.000,00; Beneficiari diversi. DDPF n.223/IFD del 11/07/2012: Liquidazione per € 22.500,00 – Saldo progetti precari prima fase – Beneficiari diversi. DDPF n.224/IFD del 11/07/2012: Liquidazione per € 24.000,00; Saldo progetti precari seconda fase; Beneficiari diversi. DDPF n.225/IFD del 11/07/2012: Liquidazione per € 15.000,00; Saldo progetti precari seconda fase; Beneficiari diversi. DDPF n.248/IFD del 24/07/2012: Liquidazione per € 37.500,00; Saldo progetti precari prima fase; Beneficiari diversi. DDPF n.273/IFD del 21/08/2012: Liquidazione per € 25.500,00; Saldo progetti precari prima fase; Beneficiari diversi. DDPF n.274/IFD del 21/08/2012: Liquidazione per € 31.500,00; Saldo progetti precari seconda fase; Beneficiari diversi. DDPF n.282/IFD del 30/08/2012: Liquidazione per € 22.500,00; Saldo progetti precari prima fase; Beneficiari diversi. DDPF n.283/IFD del 30/08/2012: Liquidazione per € 6.000,00; Saldo progetti precari seconda fase; Beneficiari diversi. DDPF n.285/IFD del 30/08/2012: Liquidazione per € 32.300,00; Saldo progetti precari seconda fase; Beneficiari diversi. DDPF n.308/IFD del 13/09/2012: Liquidazione per € 9.000,00; Saldo progetti precari prima fase; Beneficiari diversi. DDPF n.310/IFD del 14/09/2012: Liquidazione per € 9.000,00; Saldo progetti precari seconda fase; Beneficiari diversi. DDPF n.322/IFD del 21/09/2012: Liquidazione per € 16.500,00; Saldo progetti precari prima fase; Beneficiari diversi. DDPF n.323/IFD del 21/09/2012: Liquidazione per € 13.500,00; Saldo progetti precari seconda fase; Beneficiari diversi. DDPF n.340/IFD del 01/10/2012: Liquidazione per € 4.500,00; Saldo progetti precari prima fase; Beneficiari diversi. DDPF n.341/IFD del 01/10/2012: Liquidazione per € 9.000,00; Saldo progetti precari seconda fase; Beneficiari diversi.