T.OR.RE

T.OR.RE. - Tavolo ORientamento REgionale
Tavolo tecnico interistituzionale per la messa a sistema dell’orientamento permanente su scala regionale

Attraverso la Nuova Carta di Genova 2011, le Regioni italiane hanno condiviso la necessità di costruire un sistema di governance dell’orientamento, in modo da allineare anche l’Italia con le più recenti Raccomandazioni europee (2004, 2008). 

Nelle Marche, il dispositivo per la governance è stato denominato T.OR.RE-Tavolo per l’ORientamento Regionale. 

T.OR.RE. è luogo di comunicazione e di discussione di questioni fondamentali (di contenuto e di metodo), di coordinamento volontario delle attività, di sviluppo di temi concreti e pratici (la qualità dei servizi, la formazione degli operatori, le risorse, ecc..), di promozione del concetto di orientamento permanente. Per tale ragione T.OR.RE. si configura come strumento di raccordo tecnico-politico nel campo dell’orientamento su scala regionale. 

T.OR.RE. è presieduto dall’Assessore regionale competente. E’ composto dal dirigente regionale competente (attualmente l’orientamento è incardinato nella PF Formazione Professionale) , dagli assessori e dirigenti delle Province, dai Rettori e/o Delegati per l’Orientamento e Placement delle quattro Università e dai responsabili dei loro uffici orientamento e/o placement, dal direttore generale e dal referente dell’orientamento dell’Ufficio Scolastico Regionale delle Marche. 

Costituzione del Tavolo per l'Orientamento Regionale (T.OR.RE) - DGR 1023/12 Protocollo d'Intesa T.OR.RE